visualizzazione-creativa-cosa-è-perché-è-così-efficace-1

Una mente rilassata è la cura migliore per prevenire e sconfiggere i principali malesseri con i quali oggigiorno combatte  quotidianamente  la maggior parte delle persone: ansia, depressione, insonnia, mal di schiena, mal di testa, pressione alta, infertilità, attacchi di panico, fobie, disturbi della menopausa, nevrosi di varia natura, ecc.

Il cardiologo Herbert Benson, pioniere nella ricerca delle relazioni tra corpo e mente, di cui sono note le ricerche sullo stress, ha coniato l’espressione “risposta di rilassamento” (relaxation response) per rappresentare i cambiamenti integrati prodotti dalle attività contemplative.

I suoi studi, assieme ad altre numerose ricerche scientifiche e cliniche, sommati alle scoperte più recenti delle neuroscienze, come la PNEI (o psiconeuroimmunoendocrinologia, che studia le interazioni tra i sistemi nervoso centrale, endocrino e immunitario, e il loro effetto sul comportamento  umano e animale) e della fisica quantistica, stanno chiarendo sempre di più come pratiche di  meditazione e  di rilassamento mentale, attivando il sistema nervoso parasimpatico e determinando un miglioramento del rilassamento generale dell’unita corpo/mente, favoriscano benessere, armonia e salute dell’individuo.

I benefici del rilassamento e della visualizzazione creativa sulla mente e sul corpo

“Ora abbiamo prove scientifiche del fatto che la mente può guarire il corpo” , afferma il dott. Benson; oggigiorno infatti sono sempre più numerose e documentate le evidenze  di qualcosa che gli antichi  già mostravano di conoscere molto bene.

Un manoscritto egizio del terzo secolo d.C., scoperto nel 1893, testimonia l’esistenza di templi del sonno, simili ai nostri odierni centri della salute. Vere e proprie  pratiche ipnotiche  venivano utilizzate per escludere il controllo della mente cosciente in favore del rilassamento profondo,  mostrando come già allora fosse chiaro il ruolo del rilassamento per recuperare  la naturale capacità di guarigione dell’organismo.

visualizzazione-creativa-cosa-è-perché-è-così-efficace-2 Si tratti di qualche tecnica di meditazione, della ripetizione di un mantra o di una frase,  di  recitare preghiere, o di qualche tecnica di rilassamento che sposta l’attenzione dalla mente al corpo: tutto ciò che può calmare la mente e portare ad un profondo stato di rilassamento funziona.

Utilizzare a questo scopo anche la visualizzazione è risultato estremamente efficace. È noto, ad esempio, che gli atleti che visualizzano preventivamente la gara che li attende, sono in grado di dare poi prestazioni più valide. Sappiamo che l’inconscio non distingue la fantasia dalla cosiddetta realtà, e che  il solo pensiero induce il cervello a  creare le sostanze che supportano lo stato d’animo evocato.

Durante la visualizzazione, quindi, il corpo fa esperienza degli stessi processi fisico-chimici che verrebbero prodotti nella realtà. Definiamo  visualizzazione creativa  la capacità di visualizzare per indurre la mente inconscia a produrre la realtà che desideriamo. Si è visto che questo processo risulta più efficace operando in uno stato di coscienza a un livello più profondo di quello abituale,  ossia in modalità alfa, propria di un rilassamento anche leggero, o in theta, propria del rilassamento ancora più profondo.

La visualizzazione creativa può rafforzare in modo significativo l’efficacia di Ipnosi e Autoipnosi. Per essere efficaci nel promuovere il benessere della nostra entità mente/corpo queste pratiche prevedono un’applicazione quotidiana  per  almeno sei o sette settimane, e una durata  all’inizio dai 15 ai 20  minuti almeno, per passare, quando si è più pratici,  a 8-10 minuti 2, 3 volte la settimana. Ecco alcuni esempi:

Preparazione: Organizzati in modo che nessuno ti disturbi, disattiva telefono e cellulare. Indossa un abbigliamento confortevole e che ti permetta di stare comodo e respirare agevolmente.

Siedi comodamente, in modo che collo e testa siano appoggiati, chiudi gli occhi. E’ meglio stare seduti (sdraiati è più facile addormentarsi senza poter portare a termine l’esercizio, a meno che naturalmente la tua condizione non lo esiga). Fai qualche respiro profondo e invia rilassamento a ogni parte del corpo, dai piedi alla testa …

Visualizzazioni creative per il rilassamento

 1.Il raggio azzurro: Visualizza un raggio azzurro che ruota a spirale attorno al tuo corpo, sfiorandolo appena; puoi immaginarlo come un filo di lana o un nastro:  inizia un pò più su della testa e scende a spirale, sfiorando appena il corpo, ruotando lentamente in senso orario, e scende fino a un pò oltre i piedi.

visualizzazione-creativa-cosa-è-perché-è-così-efficace-3Mano a mano che il raggio azzurro ruota attorno al corpo, il tuo rilassamento diventa più profondo; guardalo: a ogni giro i muscoli, sfiorati dal magico raggio azzurro che trasmette profonda tranquillità, possono lasciarsi andare un po’ di più, abbandonati, sempre più profondamente rilassati.

E puoi vedere-sentire ogni muscolo sciogliersi e ammorbidirsi sotto il benefico influsso del raggio azzurro, sempre più abbandonato e rilassato; arrivato ai piedi, il raggio azzurro svanisce e riappare in alto; dalla testa un altro passaggio completo, sfiorando delicatamente il corpo ancora e ancora, a ogni passaggio sempre più calmo, tranquillo, rilassato, davvero abbandonato, completamente rilassato.

2.Il libro azzurro: Visualizza uno schermo bianco nel campo dei tuoi occhi chiusi. Al centro puoi vedere un alto leggio di legno: sopra, un grosso libro dalla copertina azzurra. Avvicinati fino a che riesci a mettere a fuoco il titolo, scritto sulla copertina a caratteri dorati e leggi: “Rilassamento”.

Avvicinati ancora e apri lentamente il libro, inizia a sfogliarne le pagine azzurro cielo; sulla pagina su cui ti soffermi trovi scritto a grandi caratteri dorati: “Tranquillità“. Continua a sfogliare le pagine del libro; un profondo senso di rilassamento può espandersi sempre di più, in tutto il corpo.

In un’altra pagina sta scritto: “Il corpo si sta rilassando sempre di più“; così delicate e chiare le lettere dorate, il messaggio penetrando profondamente in te; ogni cellula può assimilarlo sempre più profondamente. Un’altra pagina: “La calma si sta espandendo“; le lettere dorate cosi’ limpide, eleganti contro lo sfondo azzurro cielo, il messaggio sempre più profondamente in te, ogni cellula può riconoscerlo.

E leggi ancora: “E’ bello essere completamente calmi e stare perfettamente bene“; la tua Mente Inconscia può farlo sempre più facilmente per te, sempre più abbandonato, sciolto, calmo, rilassato. E leggi ancora: “Si può essere profondamente rilassati e allo stesso tempo svegli e presenti“; ogni muscolo, ogni fibra ancora più facilmente e profondamente può impararlo, continuando a lasciarsi andare;

magritte-visualizzazione-creativa-cosa-è-perché-è-così-efficace-4

da Rene Magritte: The infinite recognition

completamente calmo e rilassato forse, ora perfettamente a tuo agio, scoprendo che puoi camminare in uno spazio vasto e azzurro come il cielo, un’aria così fresca e profumata; c’è forse qualche soffice nuvola bianca, sospinta da una brezza gentile: sta cambiando forma, espandendosi, e anche la tua consapevolezza può espandersi sempre di più,

mentre passeggi piacevolmente tra le nuvole, nello spazio azzurro, vasta e sconfinata come il cielo, una sensazione di  tranquillità così piacevole e profonda, continuando a espandersi, e puoi prolungarla a tuo piacere … anche la consapevolezza continuando a espandersi.

Rilassamento e Visualizzazione  per la cura naturale

3.Visualizza il tuo corpo, e ogni parte che viene citata. Porta l’attenzione e il respiro sul piede sinistro …  visualizza e senti tutti i muscoli del piede che si stanno rilassando sempre di più … Espandendo il rilassamento, risali lungo la gamba sinistra, il ginocchio, la coscia … Poi fai lo stesso con il piede e la gamba  destra

Respirando,  vedi e senti che il rilassamento sta continuando a propagarsi dalle gambe al bacino … e risalendo,  all’addome … al petto… alla schiena… ed ora espandi il rilassamento alla spalla sinistra… all’omero, al gomito, all’avambraccio, alla mano sinistra … infine vedendo e sentendo tutto il braccio  pesante, abbandonato e rilassato. Fai la stessa cosa con  spalla destra,  braccio e  mano … e poi risalendo vedi e senti il rilassamento espandersi al collo … al viso … ai muscoli delle mandibole e a quelli intorno agli occhi …a tutta la testa…

Osserva e senti tutto il  corpo piacevolmente e profondamente rilassato …  Se avverti il bisogno di rendere più profondo il tuo rilassamento, puoi ripassare le varie parti del corpo  evocando anche un calore benefico a sciogliere tutte le tensioni residue … Puoi dire a te stesso: “ la mia gamba destra è calda, molto calda, sempre più sciolta e rilassata … il mio braccio destro è caldo, piacevolmente caldo… ecc.

Inspirando, immagina e visualizza la forza guaritrice dell’Universo che entra in te, nella forma che ti sembra più appropriata, un’energia, una luce o un vento del colore che preferisci … e ad ogni espirazione immagina e visualizza le tossine e tutto ciò che ti disturba, uscire dal tuo corpo, per esempio sottoforma di un  fumo scuro o liquido che si dissolve, che scorre via … Continua per il tempo che senti.

Ora proietta sullo schermo interiore l’immagine della parte che sai avere bisogno di particolare attenzione, o che te la sta chiedendo ora. Visualizzala o immaginala con tutti i dettagli, il più chiaramente che puoi. Se l’immagine risultasse indistinta e sfuocata, va bene lo stesso, l’inconscio è molto sensibile all’intenzione.

Visualizza che, sempre di più ad ogni respiro, la parte col problema si sta  riequilibrando … ritrovando sempre di più il colore e l’aspetto della salute e dell’armonia.  Puoi immaginare di inondarla con un liquido magico risanante del colore che ti sembra più appropriato … oppure di rigenerarla con una ventata d’energia guaritrice. Usa la fantasia …

Alla fine visualizza la parte perfettamente sana e completamente ristabilita, e tutto il tuo corpo luminoso e radiante nel benessere e nell’armonia

FONTI

H. Benson, W. Proctor, Rilassati e guarirai, BIS edizioni

A. Faliva, Autoipnosi per vincere il dolore, ed. LSWR